“Quorum Zero a Trento” – aspetti positivi e votazioni

Abbiamo dato spazio all’esito della discussione in Consiglio comunale sulla proposta popolare e dei risvolti negativi che avrà sui cittadini l’approvazione dell’ordine del giorno dei capigruppo, questo per sottolineare un mancato ascolto delle istanze della democrazia diretta. Ci sono però anche degli aspetti positivi che è doveroso riportare.

Sala Consiglio

Si è già ricordato che questa è la prima proposta di delibera promossa direttamente dai cittadini e discussa nel Comune di Trento. Questa è già una piccola soddisfazione. Non è democrazia diretta, visto che le valutazioni sono state fatte solo dagli eletti, ma comunque si tratta di partecipazione popolare, un primo passo verso la partecipazione diretta alla vita pubblica.

Si è parlato di democrazia diretta, e questo non è da poco. Abbiamo sentito i pareri dei vari consiglieri in proposito e questo ci da una possibilità in più per valutare le loro opinioni e attitudini verso l’argomento. Il tema “strumenti di democrazia diretta” è entrato in Consiglio comunale,  e questo è importante.

Le dichiarazioni dei consiglieri in favore dell’importanza della volontà dei cittadini sono state tante e distribuite tra le varie forze politiche.

I voti favorevoli alla proposta originaria (quorum zero) sono stati più di quelli pronosticati. Tanti gli astenuti. Significa che nonostante gli indirizzamenti dei vari partiti c’è ancora la possibilità di avere dei risultati non “omologati” e la natura ci insegna quanto sia importante la “diversità”. C’è chi ritiene la partecipazione popolare un valore irrinunciabile, il vero motore del progresso civile. E questa è un ottima notizia.

Gli interventi sono stati tanti e interessanti. Per il momento abbiamo a disposizione solo il collegamento al video “originale” della seduta in Consiglio comunale. La durata è notevole, ben 3 ore e 45 minuti. Se sarà possibile cercheremo di recuperare il video originale per preparare un montaggio più breve con gli interventi che riteniamo più interessanti. Il nostro consiglio è quello di prendersi il tempo per assistere alla discussione, visto che ci da la possibilità di ascoltare i pareri dei vari Consiglieri e dei diversi schieramenti. Sarà importante, soprattutto per il futuro, sapere chi sostiene la democrazia e il diritto dei cittadini alla partecipazione nelle scelte che li riguardano.

Ecco il video: CONSIGLIO COMUNALE 5 DICEMBRE 2012 – “QUORUM ZERO A TRENTO” (la discussione della proposta inizia dal minuto 31:00)

Pubblichiamo di seguito anche l’esito delle votazioni: risultati Consiglio comunale

Annunci

2 risposte a ““Quorum Zero a Trento” – aspetti positivi e votazioni

  1. Interessanti e positive considerazioni. Vedere l’aspetto positivo delle cose è già aver fatto un passo in avanti rispetto all’obiettivo da raggiungere. Bravi! Annamaria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...